FRATELLI PER LA MISSIONE

  1. Rendere presente Cristo nel mondo

L’apostolato del fratello consiste innanzitutto nella testimonianza della sua vita consacrata.

  1. In comunione con dei fratelli

Per esplicitare la sua volontà di lavorare al servizio di Dio e degli uomini, il fratello si dona a una Congregazione dedicata à testimoniare la presenza del Regno di Dio, ad annunciarlo, a servire il suo avvento e alla sua diffusione nel mondo.

  1. Impegnato nell’educazione umana e cristiana

Attraverso la sua attività educativa, rivolta in particolare alla gioventù nel mondo della scuola e verso quelli che il mondo trascura, il fratello partecipa alla missione ecclesiale di evangelizzazione affidata all’Istituto.

  1. Attento verso i più poveri

Il carisma educativo e missionario dell’Istituto invita incessantemente il Fratello a essere cosciente “dell’Amore preferenziale per i poveri”

 Per il mondo

Il fratello resta all’ascolto di Cristo che lo invia. Cerca di percepire le realtà del mondo in cui è inviato. Si fa prossimo di tutte le persone che sono nel bisogno. In quanto educatore, è attento alle aspirazioni e alle inquietudini dei giovani.

  1. In uno spirito di disponibilità

Nei fratelli è sviluppato lo spirito di disponibilità per la missione universale della Chiesa.