Missione

 La nostra missione s’ispira a quella di Gesù presentata dal Vangelo secondo Luca (4, 18-19): “mi ha mandato a portare ai poveri il lieto annuncio, a proclamare ai prigionieri la liberazione e ai ciechi la vista; a rimettere in libertà gli oppressi“. Alla sua sequela, siamo chiamati a responsabilizzare i giovani, specialmente i poveri, e tutti coloro che lottano per la giustizia. Ciò richiede la trasformazione delle persone affinché siano in grado di stabilire delle relazioni giuste e fraterne e contribuire allo sviluppo sostenibile della società.

I fratelli testimoniano l’amore di Cristo in modi diversi. Essi considerano la missione apostolica come la normale espressione della loro vita di fede e della loro consacrazione religiosa. “i religiosi fratelli svolgono, dentro e fuori della comunità, diversi e preziosi servizi, partecipando così alla missione di proclamare il Vangelo e di testimoniarlo con la carità nella vita di ogni giorno“. (Vita Consecrata n. 60) La nostra missione viene esercitata attraverso:

  1. L’insegnamento generale:

Dall’infanzia fino ai giovani, l’educazione generale fornisce, in modo adeguato all’età della persona e alla sua cultura di origine, le conoscenze necessarie affinché possano essere collocate nel loro ambiente di vita: la comunicazione scritta e orale, la conoscenza della storia e della geografia, l’iniziazione alla comprensione dei fenomeni fisici e alle manifestazioni della vita.

In una fase più avanzata, l’insegnamento generale prepara gli alunni per la maturità e per l’ottenimento di un’istruzione superiore, principalmente nell’università. Delle sezioni specializzate accolgono gli studenti con difficoltà e coloro che non padroneggiano tutte le basilari conoscenze richieste.

  1. La formazione professionale:

La formazione professionale permette di ottenere diploma professionale o il titolo di perito tecnico. Essa implica una buona conoscenza generale in modo che la persona possa comprendere e conoscere la società in cui è chiamata a esercitare la sua professione. Ha lo scopo di far acquisire agli studenti le conoscenze e le competenze necessarie per l’esercizio della professione desiderata, in modo che possano affrontare il mercato del lavoro, o prepararli all’ingresso negli istituti tecnici superiori. I programmi tengono conto della cultura locale, dei bisogni sociali e delle aspirazioni professionali dei giovani.

  1. L’insegnamento ai disabili sensoriali:

L’insegnamento ai portatori di disabilità sensoriali, risale agli inizi stessi della tradizione educativa gabrielista. È rivolto ai bambini, ai giovani e alle giovani ragazze che soffrono di disabilità sensoriali. Esso cerca di rimediare educando funzioni carenti per minimizzare le difficoltà incontrate nel vivere in un ambiente normalizzato. L’impegno, lo stile e il successo dei fratelli specializzati nell’insegnamento ai portatori di disabilità sensoriali sono unanimemente riconosciuti.

  1. I convitti

I convitti sono luoghi di vita sempre più ricercati dalle famiglie per i loro figli durante gli anni della scuola e del liceo. I motivi che li spingono a questa scelta sono diversi: la distanza dalla scuola che non consente il ritorno quotidiano a casa; la ricerca di migliori condizioni di lavoro per sperare in una crescita nello studio; le dimissioni dei genitori di fronte alle difficoltà di educare i loro figli… I convitti sono una parte importante del sistema educativo dei fratelli di San Gabriele. Gestendo autonomamente i convitti, che sono una sintesi della loro società nelle sue componenti etniche, culturali e religiose, i giovani imparano a conoscere la vita civica e la vita sociale.

  1. Servizi sociali e assistenza ai giovani a rischio:

I fratelli di San Gabriele sono sempre stati vicini agli studenti e alle famiglie, come testimoni della misericordia di Dio. Ma questa attenzione è stata rafforzata con l’insicurezza generata dalla società negli ultimi decenni. È ora sancito nelle Costituzioni, n. 89, come una missione a tutti gli effetti. Gli educatori per questa missione sono accuratamente scelti e preparati con una formazione adeguata.